“La Chiocciola in Bicicletta” 4, 5, 6 GIUGNO 2021

UnCover Umbria e Slow Food Umbria in tour lungo “TRANSAMERIA

In occasione della ciclo – passeggiata annuale dell’Associazione Uncover Umbria, lungo l’Amerina, Slow Food Umbria organizza per i prossimi 4, 5 e 6 giugno tre giorni di eventi e attività esperienziali dedicate alla promozione e alla valorizzazione di Transameria. Il nuovo modello di viaggio promosso da Slow Food Italia con il progetto Slow Food in Azione fatto di incontri con agricoltori, casari, pastori, norcini, fornai, viticoltori che diventano i narratori dei nostri territori insieme ai cuochi dell’Alleanza Slow Food che cucinano i loro prodotti.

La prova generale per “La Chiocciola in Bicicletta” è un evento lancio “promozionale” con un numero di adesioni limitato, in modo da testare le attività compatibilmente con gli sviluppi della attuale situazione sanitaria emergenziale. L’evento di tre giorni prevede un’anteprima nel territorio di Todi, venerdì 4 giugno, con una pedalata lungo l’anello del “Furioso”, quindi due giorni, il 5 e 6 giugno, con numerosi eventi tra Todi e Amelia.

Due gli itinerari, uno in mountain bike l’altro con bici da strada, gravel o da viaggio tracciando e toccando il più possibile tutto ciò che, aziende e luoghi di interesse, è stato segnalato da Slow Food lungo un itinerario gastronomico di qualità per valorizzare il patrimonio culturale del territorio tra i comuni di Todi e Amelia. Un totale di una ventina di persone guidate dai responsabili di Uncover Umbria che partiranno da Piazza del Popolo a Todi con l’apertura del “Mercatino dei produttori Transameria e dei Presidi umbri” organizzato dalla Condotta Slow Food di Todi.

Lungo il tragitto sono previsti stop veloci in alcune aziende di Todi, poi una lunga tirata verso Amelia fino al chiosco del Rio Grande dove avverrà il ricongiungimento dei due gruppi per un piccolo aperitivo con le nuove etichette delle Cantine Zanchi e i prodotti preparati con le farine macinate a pietra dell’Azienda CasaRà a cura dell’Alleanza dei Cuochi Umbri. Durante la cena degustazione a base di prodotti tipici dell’Amerino (il Presidio della Fava Cottora, l’olio Rajo e i Fichi Girotti) e vini della Cantina Villa Sobrano di Todi sarà sancito il patto in vista dell’accordo di Comunità tra i referenti dei due Comuni capofila Amelia e Todi con lo scambio dei rispettivi gagliardetti.

Il mattino seguente si ripartirà alla volta di Todi per arrivare verso l’ora di pranzo in Piazza del Popolo e pranzare tra i banchi del mercato. In concomitanza sono previsti altri eventi: una passeggiata lungo l’Amerina a cura di Nordic Walking Todi e degustazioni nelle arie aziende aderenti.

Il programma:

29 maggio_Conferenza stampa ore 17.00

  • Presentazione dell’evento presso Palazzo del Capitano sede del Consiglio Comunale di Todi (in collaborazione con CoopCulture)

4 giugno_Anteprima Transameria

  • Transameria verso il sentiero del “Furioso”. Partenza ore 15.00 da Piazza del Popolo e tappa presso Istituto Agrario “Ciuffelli”, Caseificio Montecristo, Azienda Agricola Passo della Palomba

5 giugno_Inzio del tour (Todi, Piazza del Popolo)

  • Ore 8.30 raduno, ore 9.00 partenza dei due gruppi da Piazza del Popolo con start dato dalle autorità del Comune di Todi, apertura del “Mercato dei produttori Transameria” (a cura di “Alleanza Slow Food dei Cuochi Umbri”), partenza gruppo Nordic Walking Todi
  • Arrivo ad Amelia previsto per il tardo pomeriggio (18/18.30), ricongiungimento dei gruppi e aperitivo Transameria (a cura di “Alleanza Slow Food dei Cuochi Umbri”). Benvenuto delle autorità (Comune di Amelia)
  • Cena degustazione a base di prodotti tipici e pernottamento presso l’Agriturismo Tenuta Pizzogallo (in collaborazione con la Condotta Terre dell’Umbria Meridionale).

Durante il tragitto sono previsti alcuni Stop and Go presso alcune delle aziende selezionate da Slow Food Umbria.

Durante la cena verrà sancito il patto in vista dell’accordo di Comunità tra i referenti dei due Comuni capofila Amelia e Todi con lo scambio dei rispettivi gagliardetti.

6 giugno_Ritorno (Amelia, Piazza XXI Settembre)

  • Ore 10.00 partenza dei due gruppi da Piazza XXI Settembre lungo la traccia dell’antica via Amerina. Arrivo previsto per l’ora di pranzo che verrà consumato al sacco.

Chiunque volesse aderire all’evento può contattare:

Loredana Angelantoni 333 787 7374 (Condotta Slow Food Todi e Alleanza dei Cuochi Umbri)
Mara Quadraccia 347 457 1738 (Condotta Slow Food Terre dell’Umbria Meridionale)
Walter Nilo Ciucci 339 225 4725 (Uncover Umbria)

La cena degustazione presso l’Agriturismo Tenuta Pizzogallo è aperta a tutti (costo 30 euro, 25 per i soci) con prenotazione obbligatoria al numero 345 1405 270 oppure 0744 981716 entro giovedì 3 giugno.

Speriamo di vederci.
A presto!


Federico Varazi

Tour leader_Transameria
Slow Food Umbria

Lascia un commento

Archiviato in News

Corriere.it: Olio extravergine d’oliva, le 18 bottiglie monocultivar scelte da Slow Food

Per avere il cibo buono, ci vuole l’olio buono. E per essere consumatori informati e scegliere consapevolmente, è nata la guida redatta da Slow Food la cui edizione 2021 contiene 1328 olii recensiti da 838 aziende italiane.

Un panorama completo delle eccellenze che appartengono al Presidio Olio Extravergine Italiano e/o hanno il riconoscimento di Grande Olio Slow.

Ecco l’articolo nel quale sono riportate tutte le 18 bottiglie monocultivar scelte da Slow Food.

Lascia un commento

Archiviato in News

Corso di agricoltura sinergica

Conoscere il suolo per capire l’autofertilità, scoprire i principi dell’agricolura sinergica, realizzare un un impianto d’irrigazione goccia a goccia, semine, trapianti e successione delle colture, e poi la pacciamatura e i tutori permanenti, siepi e bordature: in poche parole come 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗮𝗿𝗲 𝘂𝗻 𝗼𝗿𝘁𝗼 𝘀𝗶𝗻𝗲𝗿𝗴𝗶𝗰𝗼! 🌱

Il corso, teorico e pratico, di 32 ore con inizio alle 9.00 fino alle 18.00 è aperto a tutti e non servono conoscenze o abilità particolari.

Il costo del Corso che si terrà il 22,23 29 e 30 maggio 2021 è di €200 a persona.
Convenzione Soci SlowFlood: Costo corso €160 + €25 Tessera Soci
Ogni partecipante imparerà a progettare, realizzare e manutenere il proprio orto sinergico. Il tutto nel rispetto delle norme anti Covid-19.

𝗦𝗶 𝘁𝗿𝗮𝘁𝘁𝗮 𝗱𝗶 𝘂𝗻 𝗖𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗱𝗶 𝗙𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗣𝗿𝗼𝗳𝗲𝘀𝘀𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝗻𝘁𝗲 𝗰𝗼𝗻 𝗔𝘁𝘁𝗲𝘀𝘁𝗮𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗣𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲, 𝗽𝗲𝗿 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝗿𝗲 𝗯𝗮𝘀𝘁𝗮 𝗮𝘂𝘁𝗼-𝗰𝗲𝗿𝘁𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘇i𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗮/𝗽𝗲𝗿 𝘀𝗽𝗼𝘀𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝘇𝗼𝗻𝗮 𝗮𝗿𝗮𝗻𝗰𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗿𝗼𝘀𝘀𝗮 (𝗮𝗻𝗰𝗵𝗲 𝗳𝘂𝗼𝗿𝗶 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲).

Possibilità di soggiornare in agriturismo.

Lascia un commento

Archiviato in News